Che cosa puoi fare

Ne hai sentito parlare, hai letto qualcosa a riguardo, ma li stai facendo?

Rafforza il pavimento pelvico

Contrarre, mantenere la contrazione e rilasciare è il modo corretto per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico, fondamentali a prevenire un momento Ops!™. Quasi tutte le donne, in particolare una neo mamma, ti dirà che ha iniziato con le migliori intenzioni, ma che poi ha lasciato perdere. Ti dirà anche che vorrebbe non averlo mai fatto! E’ uno sforzo davvero piccolo e sarai sorpresa dei benefici. 

Per maggiori informazioni, visita la pagina La salute del pavimento pelvico (pff – pelvic floor fitness)

Allena la vescica

Puoi allenare la vescica a contenere più pipì. Quando ti senti a tuo agio e sai che nei paraggi c’è una toilette, prova ad aspettare cinque minuti appena senti il bisogno di andare in bagno. Sarà un po’ fastidioso ma prova a resistere. Cerca poi col passare dei giorni di aumentare l’attesa fino ad un massimo di 15 minuti. La tua vescica dovrebbe incominciare a trattenere più pipì e tu sentirai il bisogno di andare in bagno con minor frequenza.

Troppe donne credono che ingerendo meno liquidi il bisogno di fare pipì diminuisca. Niente di più falso. Riducendo la quantità d’acqua aumenta il rischio di disidratazione e la pipì diventa più concentrata, irritando la vescica e rendendola più attiva.

Fai attenzione alla dieta

Ciò che introduci nel tuo corpo ha un effetto diretto su quello che viene espulso, quindi fai attenzione alla dieta. Con alcuni accorgimenti puoi ridurre i sintomi e tenere a freno quel bisogno impellente.

Limitare ad esempio la quantità di caffeina può servire a fare meno pipì. La caffeina è un diuretico che, inutile dirlo, non aiuta in questi casi. Segui una dieta bilanciata e ricorda che frutta e verdura contengono elevate quantità di liquidi che si vanno ad aggiungere al tuo consumo quotidiano. Evita analcolici e alcool, possono irritare la vescica e rendere più difficile controllare l’urgenza.

Cerca di non diventare stitica, specialmente durante la gravidanza. La tua vescica è già abbastanza sotto pressione dall’utero, quindi è meglio evitare che l’intestino contribuisca ad aumentare il carico.

Parlane con qualcuno

Non tenertelo per te. Quelle improvvise goccioline sono molto frequenti tra le donne, non sei di certo l’unica ad averle! Speriamo di averti rassicurato sul fatto che si tratta di una circostanza comune, ma se hai bisogno di ulteriori confronti, parlane con tua mamma, tua sorella, tua zia o con la tua migliore amica. Se chiedi a loro, ti renderai conto che anche loro ci sono passate. Vedrai che ti sentirai molto meglio!